Conto Termico 2021: gli incentivi riconosciuti
16/05/2022
riqualificazione condominio via scartazzetta
Bonus 110 | Condominio Via Scartazzetta a San Damaso
01/04/2022
condominio via treves bologna riqualificato
  • Attività svolte: riqualificazione energetica con Superbonus 110 e sconto in fattura
  • Interventi realizzati: coibentazione delle pareti e della copertura, installazione di impianto fotovoltaico condominiale, sostituzione di infissi, sostituzione centrale termica condominiale per riscaldamento
  • Località: Via Treves, 40, Bologna
  • Caratteristiche immobile: condominio composto da 5 piani fuori terra. Al piano interrato ci sono cantine, garage e laboratorio
  • Periodo: maggio 2021 – febbraio 2022.

Ante intervento del condominio di Via Treves a Bologna

Il condominio di Via Treves 40, a Bologna, è un palazzo degli anni ‘60, costituito da 5 piani fuori terra. I garage, le cantine e un laboratorio si trovano al piano interrato.

Durante il primo rilievo è stato chiaro da subito che non era mai stato fatto alcun intervento di manutenzione sulle parti comuni e sulle facciate, i balconi erano da rifare.

condominio via treves bologna - stato di fatto

Stato di fatto del condominio

La riqualificazione del condominio di Via Treves a Bologna col Bonus 110

Con l’aiuto del laser scanner GeoSLAM abbiamo rilevato il palazzo in modo veloce e preciso. Tramite la modellazione della nuvola di punti abbiamo realizzato il modello in 3d del palazzo in ambiente BIM.

Per verificare che i condomini potevano accedere all’incentivo fiscale del Bonus 110 abbiamo calcolato l’APE convenzionale che ci ha confermato il salto di ben tre classi energetiche, una in più rispetto a quelle richieste per legge.

Per riqualificare energeticamente il palazzo ci siamo occupati di:

  • pratica edilizia
  • progettazione della coibentazione per pareti e copertura
  • avvio del cantiere e direzione dei lavori
  • coordinamento della sicurezza in esecuzione
  • elaborazione e caricamento dell’asseverazione dei lavori sul portale dell’ENEA.

Ecco gli interventi che sono stati realizzati:

  • coibentazione delle pareti e della copertura
  • rifacimento dei balconi (con il bonus facciate)
  • installazione di impianto fotovoltaico condominiale con batterie di accumulo
  • sostituzione di infissi 
  • sostituzione delle centrale termica condominiale per il riscaldamento.

Il salto di tre classi energetiche con il Superbonus 110

Gli interventi di coibentazione delle pareti e della copertura, oltre che il cambio delle caldaie ha portato a superare il requisito per l’accesso al Superbonus del salto di due classi energetiche e siamo arrivati riusciti a passare dalla classe F iniziale alla C.

530 parole

Risparmi economici ed energetici ottenuti con lo sconto in fattura

In particolare, con l’accesso al Superbonus 110 si è risparmiato sugli interventi di riqualificazione energetica che avrebbero avuto questi costi:

  • intervento trainante: cappotto termico, coibentazione copertura e sostituzione centrale termica 371374,5€
  • interventi trainati privati: sostituzione infissi 82368,04€
  • interventi trainati condominiali: installazione fotovoltaico 12118,2€

I condomini hanno potuto realizzare gli interventi di riqualificazione senza spese di tasca propria perché il costo complessivo di 465.860,74 euro è stato coperto con l’accesso all’incentivo del Bonus 110 e lo sconto in fattura. Col risparmio energetico è stato ottenuto il salto di 3 classi che permetterà ai condomini di ricevere bollette inferiori e avere un maggiore comfort nei loro appartamenti. Esteticamente il palazzo è più bello e ha acquisito valore dal punto di vista immobiliare.

Preventivo