Strategia Energetica Nazionale 2017

on Venerdì, 10 Novembre 2017. Posted in Efficienza Energetica

SEN 2017: il Governo dà lo stop al carbone e investe 175 miliardi

Stamattina i Ministri Carlo Calenda e Gianluca Galletti, durante la conferenza stampa di presentazione hanno firmato il nuovo decreto interministeriale sulla Strategia Energetica Nazionale 2017.
La SEN rappresenta un piano nazionale con tappe intermedie da seguire in vista del 2030 e guardandoo anche agli obiettivi del 2050.

Tra le principali novità del piano nazionale per l’energia troviamo:

  • la decisione di totale decarbonizzazione: abbandono totale del carbone entro il 2025;
  • investimenti per 175 miliardi di cui : 30 dedicati a reti ed infrastrutture, 35 alle fonti rinnovabili e i rimanenti all’efficienza energetica nei settori non ETS, come residenziale e trasporti.
  • riduzione delle emissioni inquinanti.

 Vediamo ora, nello specifico, le misure proposte per aumentare l’efficienza energetica.

Come possiamo, infatti, leggere nel documento ufficiale:

l’efficienza energetica rappresenta una opportunità per aumentare la sicurezza, ridurre la bolletta energetica e la spesa di famiglia e imprese, nonché per dare nuovo impulso alle filiere produttive italiane che operano nel settore, a partire dal settore dell'edilizia e della produzione ed installazione di impianti, sfruttando le eccellenze della consolidata tradizione industriale.”

La SEN mira a promuovere una consistente riduzione dei consumi di energia finale, rafforzando l’odierno metodo di promozione energetica soprattutto nel settore residenziale e dei trasporti.

Spesso, infatti, le misure di efficientamento energetico stentano ad essere recepite dai consumatori talavolta perché non ne capiscono l’importanza, altre volte per via degli elevati costi e la mancanza di forme di credito.

Tra le iniziative a favore dell’efficienza energetica:

  • rafforzare il sistema delle detrazioni fiscali a seconda del risparmio raggiungibile con l’intervento
  • introdurre altri incentivi per promuovere una coscienza anti-sismica…

Alcune tra le misure proposte sono già state inserite nella Legge di Bilancio 2018. Altre proposte:

  • ingrandire l’ambito degli interventi del Fondo Nazionale per l’Efficienza Energetica per avvicinare gli istituti di credito e aiutare i piccoli consumatori ad investire
  • migliorare la qualità degli APE, Attestati di Prestazione Energetica come previsto nella proposta di modifica della Direttiva Europea 31/2010
  • introdurre agevolazioni per favorire la riqualificazione del social housing
  • accelerare l’introduzione di sistemi intelligenti di misurazione e fatturazione dei consumi energetici (domotica, reti digitali, smart metering). In questo modo si andrà ad applicare tutte le disposizioni previste dal D. lgs. 102/2014.
  • far sviluppare la consapevolezza della necessità di edifici energeticamente più efficienti nei cittadini attraverso programmi di formazione ed educazione appositi. Introdurre sistemi di Energy Customer Feedback.
  • norme più restrittive per gli impianti di riscaldamento e raffrescamento, incoraggiare la sostituzione degli impianti troppo energivori  e tenere sotto controllo il loro funzionamento e i consumi.

logo

Gruppo EDEN | Via della Barca, 24/3 - 40133 Bologna
Tel. 051-7166459  051-0984590 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.