Contratti EPC: i chiarimenti dell'Eurostat

on Giovedì, 21 Settembre 2017. Posted in Efficienza Energetica

L'Eurostat chiarisce come le P.A. possono registrare i rendimenti dei contratti EPC

Contratti EPC: i chiarimenti dell'Eurostat

L’Eurostat, Ufficio Statistico dell’Unione Europea, ha, di recente, pubblicato una nota riguardo a come le Pubbliche Amministrazioni possono registrare i Contratti EPC.

ostat, Ufficio Statistico dell’Unione Europea, ha, di recente, pubblicato una nota riguardo a come le Pubbliche Amministrazioni possono registrare i Contratti EPC.

 Cos’è un contratto EPC? Un contratto EPC, ovvero Energy Performance Contract, è un contratto stipulato tra un fornitore di servizi che permettono di risparmiare energia e un beneficiario. La particolarità di questo tipo di contratti è che il fornitore non viene pagato dal beneficiario ma ripaga il suo lavoro attraverso il miglioramento energetico ottenuto secondo i criteri stabiliti in fase di contratto.

La nota pubblicata dall’Eurostat:

  • va di pari passo con le previsioni dell’ESA riguardo all’eccessiva riduzione delle statistiche sulle procedure dei lavori di gruppo (EDPS WG);
  • sostituisce la nota precedente, pubblicata il 7 Agosto 2015.

La nota chiarisce, tra le altre cose, che:

  • se un contraente EPC ha a suo carico la maggior parte dei rischi e dei benefici associati all'uso di un bene allora egli è proprietario economico del bene;
  • se si è nel caso precedente allora le risorse EPC possono essere contabilizzate usando il contratto di locazione operativo il trattamento o il modello di acquisto e leasing;
  • se viene utilizzato il leasing operativo, questo sarà applicabile sia a risorse rimovibili che non;
  • nei casi in cui non viene effettuato alcun pagamento in contanti quando i beni EPC vengono restituiti al termine del contratto, questo deve essere registrato come una spesa per la formazione del capitale fisso lordo (P.51) con un corrispondente ricavo di capitale (D.99) nei conti non finanziari. Non esiste alcuna voce nei conti finanziari dal ritorno di un asset EPC con un valore residuo positivo senza ricevere nulla in cambio è considerato un "dono";
  • se un EPC è combinato con un factoring senza un accordo di ricorso, il governo è considerato il proprietario economico dell'attività EPC, vale a dire che l'attività deve essere registrata nel bilancio.
Per scoprire il resto leggi l'intera nota.


logo

Gruppo EDEN | Via della Barca, 24/3 - 40133 Bologna
Tel. 051-7166459  051-0984590 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.