Ravenna: città pilota per il progetto IMPULSE-MED

on Lunedì, 26 Giugno 2017. Posted in Efficienza Energetica

Il progetto europeo IMPULSE-MED a Ravenna

Ravenna: città pilota per il progetto IMPULSE-MED

 

La scorsa settimana, mentre elaboravamo i dati raccolti ad Albenga, abbiamo dato il via a un nuovo progetto per il Comune di Ravenna. Abbiamo, infatti, iniziato i sopralluoghi e i rilievi in situ degli edifici pubblici di Ravenna all’interno del progetto europeo IMPULSE-MED.

Il progetto IMPULSE-MED

L’acronimo IMPULSE-MED sta per "Integrated Management Support for Energy efficiency in Mediterranean Public buildings" e fa parte del programma INTERREG MED 2014-2020, Asse 2-obiettivo 2.1.

IMPULSE introduce un sistema integrato di supporto alla gestione per pianificare interventi di efficienza energetica negli edifici pubblici.

 

Il progetto IMPULSE-MED

L’acronimo IMPULSE-MED sta per "Integrated Management Support for Energy efficiency in Mediterranean Public buildings" e fa parte del programma INTERREG MED 2014-2020, Asse 2-obiettivo 2.1.

IMPULSE introduce un sistema integrato di supporto alla gestione per pianificare interventi di efficienza energetica negli edifici pubblici.

L'approccio transnazionale del progetto prevede un'ampia sperimentazione nei centri MED di rappresentanza pilota in 6 Paesi (Comune di Heraklion-Grecia, Città di Elche - Spagna, Città di Cannes - Francia, Comune di Ravenna - Italia, Città di Osijek - Croazia, Città di Mostar - Bosnia-Erzegovina), dei metodi precedentemente stabiliti per la conclusione delle tipologie di edifici pubblici MED accompagnati da interventi ottimali per i costi e piani di ristrutturazione finanziari e graduali.

IMPULSE mira a condurre analisi energetiche, di costo e finanziarie per le tipologie rappresentative degli edifici pubblici nelle città MED pilota.

L'obiettivo finale è quello di digitalizzare i risultati in un ambiente compatto basato su GIS per la visualizzazione di impatti energetici e di costo di vari scenari di retrofit per gruppi di edifici a livello di City. L'approccio delle tipologie garantisce l'applicabilità per diversi edifici altrove nel territorio.

L’obiettivo del progetto

L’obiettivo principale del progetto è introdurre un sistema di supporto di gestione integrato degli edifici pubblici allo scopo di definire un programma di riqualificazione energetica del patrimonio edilizio comunale.

Il sistema dovrà essere organizzato in una piattaforma digitale basata sui dati del SIT (Sistema Informativo Territoriale) del Comune di Ravenna in modo da poter pianificare meglio gli interventi di efficientamento energetico.

Il programma di riqualificazione dovrà permettere di riqualificare almeno il 3% annuo della superficie utile coperta utile climatizzata oppure di ottenere un risparmio energetico di almeno 0.04 Mtep nel periodo 2017-2023.

Il progetto è articolato in 3 fasi:

  • fase conoscitiva;
  • fase di analisi ;
  • fase di test.

Le fasi

FASE 1: CLASSIFICAZIONE

Nella prima fase, avendo ricevuto tutto il materiale in possesso del Comune e utile ai fini del progetto, ci siamo recati a Ravenna per eseguire i sopralluoghi e i rilievi nei ben 100 edifici pubblici scelti . Tra essi vi sono esempi illustri come il Planetario, Casa Vignuzzi, la Biblioteca Emeroteca e molti altri.

In ogni sopralluogo ci siamo occupati di rilevare sia i dati relativi al fabbisogno energetico sia quelli relativi all’involucro edilizio.

La nostra attività sul campo

Nello specifico siamo entrati in ogni centrale termica e abbiamo acquisito i dati relativi all’impianto di riscaldamento e a quello di raffrescamento.

Per quanto riguarda, invece, l’involucro, per ogni edificio rilevato abbiamo raccolto dati relativi a:

  • tipologia dei serramenti
  • tipologia di involucro opaco edilizio e suo spessore
  • tipologia di copertura se necessario
  • presenza impianti da fonti energetiche rinnovabili
  • tipologia terminali di emissione
  • tipologia sistema di controllo impianto di riscaldamento e raffrescamento

Per le misurazioni di superficie climatizzata e delle altezze per il calcolo dei volumi riscaldati ci siamo serviti di metro rigido e metro laser.

Nella seconda fase, analizzeremo in modo approfondito il comportamento energetico di alcuni edifici presi a campione e faremo anche un’analisi di costi e benefici. Nella terza fase, invece, applicheremo gli interventi migliorativi, scelti nella fase precedente e monitoreremo l’andamento per poter validare la piattaforma IMPULSE.

A breve ti racconteremo nel dettaglio come svilupperemo la seconda fase.
Per gli aggiornamenti in tempo reale seguici sulla nostra pagina Facebook!


logo

Gruppo EDEN | Via della Barca, 24/3 - 40133 Bologna
Tel. 051-7166459  051-0984590 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.