Il BIM: Building Information Modeling

on Giovedì, 09 Marzo 2017. Posted in Diagnosi Energetica

Cos'è il BIM e a cosa serve

Negli ultimi anni, si è sentito parlare di BIM Building Information Modeling, sempre più spesso: in riviste specialistiche, fiere e offerte commerciali. Ma esattamente di cosa si tratta?

Spesso esso viene erroneamente indicato come un software di modellazione parametrica o come un CAD evoluto.

Cos’è il BIM? 
Il BIM è un nuovo modo di trattare la progettazione e la documentazione di edifici.
L’acronimo BIM sta infatti per: 

  • Information: informazioni relative all’edificio
  • Building: riferito al ciclo di vita dell’edificio
  • Modeling: definizione e simulazione dell’edificio e del suo funzionamento attraverso l’uso di strumenti integrati.

Quando parliamo di BIM possiamo riferirci a due cose tra loro molto distinte:

  • Processo BIM, ovvero linguaggio di coordinamento tra i diversi attori partecipanti al processo edilizio;
  • Modello BIM, ovvero rappresentazione digitale dettagliata di una costruzione generata attraverso componenti intelligenti.

IL PROCESSO BIM
Il Processo BIM è un processo che include la creazione e la gestione di rappresentazioni digitali delle caratteristiche fisiche e funzionali di una struttura.

 Un BIM è un insieme  di informazioni condivise che consente di fornire una base affidabile per prendere decisioni per il ciclo di vita dell’edificio, dall’ideazione fino alla demolizione.

Il Processo BIM può però, essere inteso anche come un modo di lavorare collaborativo usando metodi di progettazione più efficienti.

VANTAGGI DEL PROCESSO BIM

  • raggiungimento di una migliore qualità di progettazione e di costruzione;
  • ottimizzazione del processo costruttivo;
  • riduzione sistematica di errori e costi. 

IL MODELLO BIM
Il Modello BIM implica la rappresentazione di un progetto mettendo in evidenza le relazioni tra i componenti, ovvero come sono legati tra loro e quali informazioni contengono.

I componenti possono essere reali o astratti, bidimensionali o tridimensionali. L’insieme dei componenti costituisce un “building model”, ovvero modello di costruzione. 

Attenzione però un BIM :

  • non è un software informatico;
  • non può essere identificato con Revit (né Allplan né Microstation);
  • non è un modello tridimensionale.
  • non è un database
  • non è un singolo modello di edificio

Il modello BIM è un processo intelligente costituito da  una serie di modelli interconnessi e  di informazioni collegate da relazioni.

VANTAGGI DEL MODELLO BIM
 Esso fornisce al progettista una conoscenza profonda che lo aiuta a:

  • pianificare;
  • progettare;
  • costruire;
  • gestire edifici ed infrastrutture.

In definitiva, il BIM è uno dei più recenti e promettenti sviluppi nel mondo dell’architettura, dell’ingegneria e dell’industria delle costruzioni.
Esso consente di aiutare architetti, ingegneri e costruttori a visualizzare meglio ciò che sta per essere costruito, in un ambiente simulato, per identificare ogni potenziale questione operativa, di progettazione e di costruzione.

Tuttavia non bisogna commettere l’errore di pensare che  il BIM possa sostituire il progettista. Nell’uso del BIM è ,infatti, fondamentale: non solo inserire correttamente i dati ma anche saper interpretare nel modo giusto le informazioni ottenute.

 


 


logo

Gruppo EDEN | Via della Barca, 24/3 - 40133 Bologna
Tel. 051-7166459  051-0984590 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.