Attività svolte:  rilievo dell'immobile (involucro edilizio, impianto termico), calcolo della prestazione energetica, confronto con i consumi reali, proposta di interventi di Energy Saving, richiesta di incentivo al GSE per realizzare intervento migliorativo)
Caratteristiche: edificio scolastico ad un solo piano
Incentivo totale:40%

Località: Pistoia
Anno: 2017
Software: Termo, Applicativo Informatico PortalTermico del GSE

L’edificio che abbiamo analizzato è una scuola materna degli anni sessanta costituita da un unico complesso su un piano.
Il tetto è coperto in parte tramite coppi e tegole su falde inclinate e in parte è piano. All’interno, oltre alla aule, c’è anche la mensa.

Il progetto degli interventi

Nella richiesta di incentivi al GSE sono stati inseriti gli interventi riguardanti copertura,  intonaci, rivestimenti, serramenti, e impianti.
Gli interventi di manutenzione straordinaria miglioreranno le caratteristiche prestazionali dell’edificio e la sua estetica.  Per ottenere anche un miglioramento sismico si è possono aggiungere fasciature di fibre in carbonio sulle strutture verticali e tiranti in legno per quelle orizzontali.

Per quanto riguarda gli impianti si è proposto di dismettere la centrale termica presente e di rifare tutti gli impianti meccanici.
Le lampade esistenti dovranno essere sostituite con lampade a LED. Una volta dismessa la centrale termica verrà installato un impianto a pompa di calore che sostituira vecchi radiatori. Sono questi alcuni degli interventi per cui abbiamo fatto richiesta di ricevere gli incentivi del Conto Termico.

Per quanto riguarda l'installazione delle pompe di calore, la spesa è stata di 18406,33 euro, di cui 4160 sono stati forniti dall'incentivo del Conto Termico. Si è avuto così, un risparmio sull'investimento iniziale del 40%. La stessa percentuale è stata ottenuta anche sulla spesa di 17025,86 investiti per la sostituzione delle lampade.

Installazione di pompe di calore
Le pompe di calore da installare sono elettriche, a compressione di gas refrigerante, del tipo aria-acqua. L’impianto raggiunge rendimenti stagionali superiori a quelli dell’impianto esistente, che permetteranno di ridurre i consumi energetici e di ridurre le emissioni di CO2 in atmosfera.

Grazie all’inserimento di un cappotto interno e alla sostituzione dei serramenti si avranno anche dispersioni termiche molto basse.

Illuminazione con lampade LED

La sostituzione delle lampade esistenti con quelle LED ha portato ad avere fabbisogni più bassi. Una parte delle lampade a LED sarà alimentata da fonti rinnovabili, ovvero dall'energia elettrica prodotta dall'impianto fotovoltaico installato sulla copertura.

Per l’illuminazione principale nelle aule bambini e nelle aule insegnanti, sono state installate plafoniere a LED da 36 W di tipo downlight, per posa ad incasso nel controsoffitto, e di tipo dimmerabile in modo da poter adattare l’illuminazione alle esigenze degli alunni e da ottenere un risparmio energetico. L'illuminazione è stata progettata per rispettare i lux minimi richiesti dalla normativa vigente e a  limitare gli effetti dovuti.

Nelle zone comuni e nei locali con controsoffitto inclinato, verranno installati corpi illuminanti di forma conica per installazione a sospensione.

logo

Gruppo EDEN | Via della Barca, 24/3 - 40133 Bologna
Tel. 051-7166459  051-0984590 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.