UTA | Unità di Trattamento Aria

on Giovedì, 03 Dicembre 2015.

Cos’è un’UTA e come funziona

UTA | Unità di Trattamento Aria

Continuiamo a parlarvi degli impianti e del loro ruolo nel settore dell’efficienza energetica in edilizia e non solo.
Tra gli impianti che possono giocare un ruolo chiave nel migliorare il comfort e nel ridurre i consumi di un immobile o di un’unità produttiva troviamo le UTA: Unità di Trattamento dell'Aria. Si tratta di dispositivi che servono per modificare le caratteristiche dell'aria ambientale in modo da adattarle agli standard abitativi o produttivi degli ambienti su cui vanno ad intervenire.

Prima di iniziare a raccontarti come funziona un'UTA specifichiamo che noi non le produciamo e non ci occupiamo della loro commercializzazione. Nel nostro lavoro, però, ci capita spesso di valutare i consumi energetici di un'UTA o di dimensionare nuove unità da installare. Dunque ci è molto utile conoscerne il funzionamento.




Le caratteristiche dell'aria ambientale su cui un'Unità di Trattamento dell'Aria opera sono chiamate "parametri".
L'insieme dei parametri su cui l’UTA può intervenire sono la temperatura, l'umidità e le polveri.

L’UTA può presentare varie configurazioni, ma alcuni elementi sono sempre presenti: i ventilatori, i filtri, le batterie calde e fredde per il pre-riscaldamento, il raffreddamento, la deumidificazione e il post-riscaldamento.

Un'Unità di Trattamento dell'Aria ha due modalità di funzionamento principali: estivo e invernale.
In ciascun processo i vari componenti dell’UTA hanno funzioni diverse.
Vediamo di capire come funziona un’UTA, in estate e in inverno, e come, in entrambe le stagioni, può migliorare le condizioni ambientali degli ambienti su cui agisce.

FUNZIONAMENTO ESTIVO


In estate l’aria calda e umida viene aspirata dall'UTA e il filtro elimina le polveri rendendo l'aria più pura.
Nella configurazione estiva la prima batteria calda di pre-riscaldamento non è attiva. L'aria esterna calda e umida passa attraverso il
raffreddatore che la raffredda: per effetto del raffreddamento una parte dell'umidità dell'aria condensa. L'acqua di condensa è raccolta dalle apposite vasche di condensa ed è allontanata dall'impianto. L'aria fresca e, così, deumidificata può passare attraverso il post riscaldatore, che in modalità estiva non è attivo.

In seguito, l'aria viene compressa attraverso le strozzature del
compressore, quindi la sua temperatura e la velocità del flusso aumentano. L'aria compressa entra, poi, in contatto con il condensatore. Qui l'aria si espande nuovamente, si raffredda e cede la parte di umidità in eccesso al condensatore.
Si ottiene così aria purificata, fresca e asciutta, che può essere tranquillamente immessa nei locali.  
 

FUNZIONAMENTO INVENALE


In inverno invece, l'aria fredda e secca viene aspirata, il filtro abbatte le polveri, aumentando la purezza dell'aria e ottenendo aria fredda e secca, che passa attraverso il riscaldatore primario. Il riscaldatore primario pre-riscalda l'aria, mentre il raffreddatore non è attivo. L'aria tiepida e secca passa poi attraverso il post riscaldatore che riscalda ulteriormente l'aria e la porta ad una temperatura adeguata.
L’aria dopo essere passata dal riscaldatore secondario, passa attraverso le strozzature del
compressore. Qui viene compressa, quindi aumentano ulteriormente la sua temperatura e la velocità del flusso. Superato il compressore, l'aria entra in contatto con il condensatore. A questo livello l'aria si espande nuovamente e per effetto della temperatura e della velocità del flusso assorbe umidità dall'umidificatore.
A questo punto l'aria è purificata, è
calda ed è sufficientemente umida per essere immessa nei locali.



Questo è il funzionamento tipico di un'UTA in inverno e in estate.
L’aspetto più interessante del funzionamento delle Unità di Trattamento Aria è che non si limitano a riscaldare e/o raffrescare l’aria ma ne correggono anche l’umidità e ne purificano la composizione.

La UTA può essere abbinata a una centrale termica, in funzionamento invernale, e a una centrale frigorifera, in estivo, ed essere dedicata solo al trattamento dell'aria oppure dare un contributo attivo al riscaldamento e al condizionamento dei locali, a seconda della configurazione complessiva degli impianti di climatizzazione invernale o estiva.

Il ruolo delle UTA sta assumendo sempre maggior rilievo negli edifici di nuova costruzione o nelle riqualificazioni energetiche, dove si prevedono impianti ad aria. La grande potenzialità delle Unità di Trattamento Aria consiste nel poter gestire e ottimizzare contemporaneamente i servizi di climatizzazione invernale ed estiva, e la ventilazione per la ridurre i consumi energetici dell’edificio e dei processi che si svolgono al suo interno.

 

 


logo

Gruppo EDEN | Via della Barca, 24/3 - 40133 Bologna
Tel. 051-7166459  051-0984590 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.