Bolletta della luce e gli oneri generali di sistema

on Mercoledì, 27 Gennaio 2016. Posted in Edilizia

Bolletta della luce e gli oneri generali di sistema
La bolletta della luce è composta da un insieme di servizi, imposte e dai cosiddetti oneri generali di sistema, introdotti da specifici provvedimenti normativi. Ma vediamo nello specifico tutte le voci presenti nella bolletta.

All’interno della bolletta della luce troviamo innanzitutto le voci corrispondenti ai servizi di vendita, ovvero la materia prima, la commercializzazione e la vendita dell’energia. Continuando a spulciare la bolletta sono presenti  i servizi di rete: il trasporto, la distribuzione e la gestione del contatore dell’energia. Ed infine troviamo le imposte, che coprono i costi dell’attività di interesse generale per il sistema elettrico nazionale, ovvero gli oneri generali di sistema.

In base alla tipologia di utenza, gli oneri generali sono applicati alla tariffa della distribuzione dell’energia, le tipologie possono essere varie: domestica, illuminazione pubblica, utenze a bassa, media e alta tensione.

Ma vediamo nello specifico gli oneri generali di sistema per il settore elettrico:

  • A2 a copertura degli oneri per il decommissioning nucleare;

  • A3 a copertura degli incentivi alle fonti rinnovabili e assimilate;

  • A4 a copertura delle agevolazioni tariffarie riconosciute per il settore ferroviario;

  • A5 a sostegno alla ricerca di sistema;

  • As a copertura degli oneri per il bonus elettrico;

  • Aea copertura delle agevolazioni alle industrie manifatturiere ad alto consumo di energia;

  • UC4 a copertura delle compensazioni per le imprese elettriche minori;

  • UC7 per la promozione dell'efficienza energetica negli usi finali;

  • MCT a copertura delle compensazioni territoriali agli enti locali che ospitano impianti nucleari.

All'interno dei servizi di rete vengono applicate anche due ulteriori componenti equiparate:

  • UC3 per coprire gli squilibri dei costi di trasporto e di distribuzione, espressa in centesimi di euro/kWh.

  • UC6 per coprire i costi derivanti da recuperi di qualità del servizio, espressa in centesimi di euro/KW e centesimi di euro/kWh per i domestici, mentre per gli altri utenti è espressa in centesimi di euro/pp e centesimi di euro/kWh.

Nello specifico le componenti sono destinati a diverse tipologie di utenza e di servizio.

Componente A2 (oneri nucleari)

La componente A2 è destinata alla copertura dei costi per lo smaltimento delle centrali nucleari dismesse e alla chiusura del combustibile nucleare e alle attività connesse. Ad esempio nel nostro Paese questi smaltimenti sono stati effettuati nelle città di Latina, Caorso, Trino Vercellese e Garigliano e alla società Sogin.

Componente A3 (fonti rinnovabili e assimilate)

La componente A3 invece è la più considerevole fra gli oneri di sistema per gli incentivi del fotovoltaico e per il sistema che incentiva le fonti rinnovabile e assimilate, Cip6. Non solo, la componente A3 finanzia anche lo scambio sul posto, il ritiro dell'energia elettrica prodotta da impianti a fonti rinnovabili o non rinnovabili sotto i 10 MVA; il ritiro da parte del GSE dei certificati verdi CV invenduti nell'anno precedente; la copertura degli oneri CV per gli impianti assimilati in convenzione CIP 6/92 non cogenerativi; la copertura degli oneri CO2 per gli impianti assimilati in convenzione CIP 6/92 e infine la tariffa omnicomprensiva per gli impianti alimentati da fonti rinnovabili.

Componente A4 (regimi tariffari speciali)

La componente A4 è stata introdotta per  coprire le agevolazioni dedicati alla fornitura di energia elettrica ad aziende con alti consumi, individuate per legge. Queste agevolazioni nel tempo sono state eliminate, ad oggi infatti solo la Rete Ferroviaria Italiana paga un corrispettivo ridotto per l'energia elettrica ("senza limiti temporali") e non deve pagare gli oneri ad eccezione della MCT.

Componente A5 (ricerca di sistema)

La componente A5 finanzia l’ambito della ricerca che si interessa al sistema elettrico nazionale.

Componente As (bonus elettrico)

La componente As è destinata alla copertura del bonus elettrico per tutti i clienti domestici che sono in uno stato di disagio fisico o economico.

Componente Ae

La componente Ae è rivolta alle agevolazioni delle imprese manifatturiere con consumi elevati di energia elettrica. Le agevolazioni corrispondo a una riduzione sulle componenti tra il 15% ed il 60% alle imprese che consumano almeno 2,4 GWh l'anno e raggiungo un costo di energia utilizzata pari al 2% del fatturato. Le agevolazioni vengono applicate solo alle imprese che rientrano tra le utenze di media o alta tensione.

Componente UC4 (imprese elettriche minori)

La UC4 serve per coprire i maggiori costi di aziende elettriche piccole che operano sulle isole minori, come Capri, Lampeduda, Lipari, Pantelleria ecc.

Componente MCT (misure di compensazione territoriale)

La componente MCT invece, finanzia le misure di compensazione territoriale a favore dei siti che ospitano centrali nucleari e impianti del ciclo del combustibile nucleare e deposito di scorie.

Componente UC7 ( efficienza energetica)

La componente UC7 è rivolta alla copertura degli oneri derivanti da misure di interventi per la promozione dell’efficienza energetica. Di seguito gli interventi che rientrano nella componente UC7:

  • interventi di uso domestico nel settore civile, ad esempio la sostituzione di lampadine ed elettrodomestici con modelli a basso consumo;

  • interventi sugli usi termici negli ambiti civili, come l’installazione di dispositivi per la riduzione dei consumi idrici, la sostituzione di caldaie e scaldabagno con modelli ad alta efficienza energetica;

  • interventi legati a produzione e distribuzione di energia in ambito civile;

  • interventi legati all'efficientamento dell'illuminazione pubblica;

  • interventi nel settore industriale per l'ottimizzazione degli impianti.

Tante sono le variabili che compongono la bolletta della luce, quindi non ci resta che aprirla e iniziare a capire cosa paghiamo.

logo

Gruppo EDEN | Via della Barca, 24/3 - 40133 Bologna
Tel. 051-7166459  051-0984590 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.