CAM e PAN: come avviene il monitoraggio Nazionale e Regionale

on Giovedì, 10 Maggio 2018. Posted in Efficienza Energetica

CAM e PAN: come avviene il monitoraggio Nazionale e Regionale

A chi spetta il compito di controllare che le PA abbiano fatto gli acquisti verdi dovuti e seguito i CAM, ovvero i Criteri Ambientali Minimi previsti dal Decreto del Ministero dell’Ambiente?

L’articolo 125 del Nuovo Codice Appalti, al punto 1c modifica l’art. 123, comma 9 del D. Lgs n° 50/2016, e stabilisce che è compito della sezione centrale dell’Osservatorio svolgere attività di monitoraggio per verificare che i CAM vengano applicati e che vengano raggiunti gli obiettivi del PAN-GPP.

I criteri ambientali per il servizio di illuminazione pubblica

on Lunedì, 07 Maggio 2018. Posted in Efficienza Energetica, Novità

Pubblicato in Gazzetta il Decreto sui CAM

I criteri ambientali per il servizio di illuminazione pubblica

Il Decreto del Ministero dell’Ambiente del 28 marzo 2018 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale.
Si tratta del Decreto che definisce  i Criteri Ambientali Minimi a cui le Pubbliche Amministrazioni  devono porre attenzione nelle procedure per l'affidamento del servizio di illuminazione pubblica (IP).

Criteri ambientali minimi CAM e LEED

on Domenica, 22 Aprile 2018. Posted in Efficienza Energetica

Verificare i CAM progettando per la certificazione LEED

Criteri ambientali minimi CAM e LEED

I CAM : cosa sono e a cosa servono
E sai perché? Perché con l’entrata in vigore, nel Maggio 2017, del Nuovo Codice Appalti regolato secondo il Decreto Legislativo 56/2017 è divenuto obbligatorio il monitoraggio dei CAM del raggiungimento degli obiettivi previsti dal PAN.

Cosa sono i cosiddetti “CAM” e cos’è il “PAN”? I CAM sono i cosiddetti “Criteri Ambientali Minimi”. Come riporta il sito del Ministero dell'Ambiente i CAM “sono i requisiti ambientali definiti per le varie fasi del processo di acquisto, volti a individuare la soluzione progettuale, il prodotto o il servizio migliore sotto il profilo ambientale lungo il ciclo di vita, tenuto conto della disponibilità di mercato. “

Si distingue tra criteri ambientali “di base” se rispetta almeno i criteri stabiliti dal PAN -GPP e criteri “premianti” se la gara viene aggiudicata col criterio dell’offerta più vantaggiosa.

Certificati Bianchi: il perchè dell'impennata dei prezzi

on Martedì, 20 Marzo 2018. Posted in Certificati Bianchi

Certificati Bianchi: il perchè dell'impennata dei prezzi

Certificati bianchi: l’aumento dei prezzi e le previsioni della SEN 2017

I certificati bianchi, insieme ad altre misure per l’efficienza energetica, hanno permesso il risparmio di  “ 10,7 milioni di tep all’anno di energia primaria e oltre 3,1 miliardi di euro di mancate importazioni che hanno alleggerito la bolletta energetica del paese.” E hanno creato valore aggiunto per il paese.

Fino a qualche mese fa il meccanismo dei certificati bianchi era tra i più convenienti del settore industriale a parità di risparmio ottenibile.
Con il recente aumento dei prezzi questa convenienza è, però, venuta meno.

La Strategia Energetica Nazionale 2017, o SEN, prevede di potenziare e semplificare il meccanismo dei certificati bianchi.

Conto Termico: un'opportunità per le P.A.

on Lunedì, 19 Febbraio 2018. Posted in Diagnosi Energetica, Efficienza Energetica

Conto Termico: un'opportunità per le P.A.

Il CONTO TERMICO 2.0 è stato approvato con il DM 16/02/2016 e costituisce un regime di sostegno per l’incentivazione di interventi di piccole dimensioni per l’incremento dell’efficienza energetica e per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili.

Tale incentivo è rivolto, soprattutto, alle Pubbliche Amministrazioni e può coprire fino al 65% del costo dell’investimento.

Vediamo quali sono le procedure per poter richiedere l’incentivo e le tempistiche necessarie per ottenerlo.

Mutui green: il piano del World GBC

on Martedì, 06 Febbraio 2018. Posted in Efficienza Energetica, Novità

Mutui green: il piano del World GBC
L'Unione Europea si è posta obiettivi molto ambiziosi per il 2030, come ad esempio ridurre del 40% le emissioni di gas a effetto serra.
Per poter raggiungere i suo obiettivi riguardo ad energia e clima l’Unione Europea dovrebbe investire ogni anno circa 100 miliardi  nella riqualificazione degli edifici. 

Nonostante lo stanziamento di fondi pubblici sia aumentato, la Commissione Europea ha sottolineato la necessità di incrementare gli investimenti da parte dei privati. E’ da questa consapevolezza che nasca EeMAP (Energy efficient Mortgages Action Plan- piano di azione dei mutui per l’efficienza energetica).

Il BIM diventa obbligatorio

on Martedì, 12 Dicembre 2017. Posted in Novità, Edilizia

OBBLIGO DEL BIM PER LE GRANDI OPERE DA GENNAIO 2019

Il BIM diventa obbligatorio
L’1 Ottobre il Ministro DeLrio ha firmato il decreto che ufficializza l’obbligo del BIM . Il Decreto era rimasto in consultazione da 19 giugno al 3 luglio 2017.
BIM è l’acronimo di Building Information Modeling. Il BIM non è uno strumento vero e proprio, ma piuttosto un modo di procedere che potrebbe rivoluzionare il mondo delle costruzioni. In parte lo sta già facendo.

Fondo Kyoto: diagnosi energetiche nelle scuole di Genova

on Martedì, 28 Novembre 2017. Posted in Diagnosi Energetica

Audit e diagnosi energetiche per l'efficientamento delle scuole di Genova

Fondo Kyoto: diagnosi energetiche nelle scuole di Genova

Nuova stagione nuove trasferte.
Questa settimane abbiamo iniziato le nostre trasferte in quel di Genova.
Alla fine del mese scorso, ci è, infatti, arrivata la bella notizia: ci siamo aggiudicati il servizio di diagnosi su uno dei 9 lotti messi a bando.

 

Strategia Energetica Nazionale 2017

on Venerdì, 10 Novembre 2017. Posted in Efficienza Energetica

SEN 2017: il Governo dà lo stop al carbone e investe 175 miliardi

Stamattina i Ministri Carlo Calenda e Gianluca Galletti, durante la conferenza stampa di presentazione hanno firmato il nuovo decreto interministeriale sulla Strategia Energetica Nazionale 2017.
La SEN rappresenta un piano nazionale con tappe intermedie da seguire in vista del 2030 e guardandoo anche agli obiettivi del 2050.

Illuminazione pubblica: nuovi criteri ambientali minimi in arrivo

on Lunedì, 16 Ottobre 2017.

Attesi per fine anno i nuovi CAM

Illuminazione pubblica: nuovi criteri ambientali minimi in arrivo

Il 3 Ottobre il Ministro dell’Ambiente Galletti ha annunciato l’uscita di un Decreto in cui verranno stabiliti  nuovi “Cam” . Per “ Cam” si intendono i Criteri Ambientali Minimi. I nuovi Cam annunciati dal Ministro serviranno per lampade, Led, gruppi ottici, progettazione impianti. 

L’obiettivo del decreto, come ha detto lo stesso Ministro dell’Ambiente Luca Galletti, è migliorare l’illuminazione e renderla meno inquinante.

Contratti EPC: i chiarimenti dell'Eurostat

on Giovedì, 21 Settembre 2017. Posted in Efficienza Energetica

L'Eurostat chiarisce come le P.A. possono registrare i rendimenti dei contratti EPC

Contratti EPC: i chiarimenti dell'Eurostat

L’Eurostat, Ufficio Statistico dell’Unione Europea, ha, di recente, pubblicato una nota riguardo a come le Pubbliche Amministrazioni possono registrare i Contratti EPC.

ostat, Ufficio Statistico dell’Unione Europea, ha, di recente, pubblicato una nota riguardo a come le Pubbliche Amministrazioni possono registrare i Contratti EPC.

Diagnosi energetiche : l'intervento più migliorativo

on Martedì, 25 Luglio 2017. Posted in Diagnosi Energetica

L’INTERVENTO POST DIAGNOSI CHE HA PERMESSO DI OTTENERE IL MAGGIOR RISPARMIO ENERGETICO E ECONOMICO

Diagnosi energetiche : l'intervento più migliorativo

Nel precedente articolo abbiamo dato i numeri, raccontandoti le nostre considerazioni di fine progetto delle diagnosi realizzate a Savona.

Nell’articolo di oggi, invece, vogliamo raccontarti il caso- esempio di un edificio per il quale, con gli adeguati interventi, si riesce ad ottenere un ottimo risparmio energetico ed economico.

Seguiremo l'iter già usato per precedenti progetti di diagnosi energetica.
Partiamo dall’analisi dello stato di fatto per giungere, poi, a definire gli interventi che permettono di raggiungere un risultato così soddisfacente.


logo

Gruppo EDEN | Via della Barca, 24/3 - 40133 Bologna
Tel. 051-7166459  051-0984590 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.